Alla scoperta di Pian Del Re e le sorgenti del Po

Lago Fiorenza
Lago-Fiorenza-ghiacciato
Condividi questa pagina
  • 355
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   

Vi vorrei parlare di una bellissimo luogo posto nella provincia di Cuneo a 2020 metri. Si tratta di Pian del Re.
Rappresenta il punto di partenza di moltissime escursioni, dalle più semplici alle più impegnative.
Pian del Re si trova nel cuore del Parco del Monviso ed ospita, al suo interno, le sorgenti del Po. Quest’ultimo è  il fiume più lungo d’Italia. Sgorga da un roccia  che risulta ben segnalata.
A Pian del Re la natura è incontaminata: sono presenti numerose stelle alpine, che in altri posti di montagna, sfortunatamente, si vedono sempre più di rado.

Alla scoperta di Pian Del Re e le sorgenti del Po
Vista-sul-Monviso-dal-Pian-del-Re

Vi vorrei consigliare un percorso molto semplice, adatto a tutti, ma molto panoramico, che conduce al Lago denominato Fiorenza.
Per arrivarci, si impiega non più di venti minuti a piedi ed il percorso è privo di difficoltà .
Il sentiero regala scorci di assoluta bellezza sul corso del fiume, che come un tortuoso nastro argenteo taglia il pianoro per iniziare la sua corsa verso valle.

Alla scoperta di Pian Del Re e le sorgenti del Po
Lo-specchio-naturale-del-Lago-Fiorenza

Una volta arrivati a destinazione si ha una vista mozzafiato. Il lago riflette nelle sue acque il Monviso ed il Visolotto.  Un senso di pace assoluta ci invade e la bellezza di questo lago, riesce ogni volta a catturarci.
Dal Lago Fiorenza è possibile salire ancora per una decina di minuti ed arrivare a Pian Fiorenza.
Una volta giunti qui, è possibile vedere tutta la superficie del lago, mentre dal versante opposto si possono contemplare il Pian della Regina ed il Po.

Alla scoperta di Pian Del Re e le sorgenti del Po
Lago-Fiorenza

Venite a scoprire il Pian del Re e le sorgenti del Po e sicuramente tornerete per nuove escursioni e per ammirare questo luogo incontaminato!

Andrea Sobrero
Informazioni su Andrea Sobrero 21 Articoli
Vi racconto la montagna vista a modo mio