Festival Imaginé – Illustrazione e natura

Sabato 26 e domenica 27 settembre il comune di Vernante (Cuneo) ospiterà la terza edizione di Imaginé | piccolo Festival della narrazione per figure, un progetto di noau | officina culturale realizzato con il patrocinio e il contributo di Comune di Vernante, Fondazione CRT, Fondazione CRC e Regione Piemonte e con il sostegno dell’Ente Aree Protette Alpi Marittime e della Pro Loco di Vernante.

Sarà un’edizione giocoforza condizionata dagli avvenimenti degli ultimi mesi, che hanno reso necessaria la cancellazione dei laboratori infrasettimanali nelle scuole della valle Vermenagna e la rimodulazione degli appuntamenti del weekend, ma con un’offerta ugualmente ricca e variegata per tutte le fasce d’età.
Per la prima volta nella sua breve storia Imaginé ha un tema portante, quello del genius loci, lo stesso della residenza d’artista che a fine settembre vedrà l’illustratore Marco Paschetta all’opera a Vernante con l’obiettivo di realizzare una narrazione per figure dell’anima del paese e dei suoi dintorni.
Ospite d’onore sarà l’illustratrice romana Gioia Marchegiani, le cui illustrazioni tratte dall’albo illustrato Il campanellino d’argento (testi di Maria Lai, Topipittori), che l’autrice presenterà domenica 27, saranno esposte presso il Centro Visita del Parco Alpi Marittime.
Marchegiani terrà anche un laboratorio creativo ispirato all’albo e condurrà una passeggiata pittorica nel Bosco Bandito della Riserva del bosco e dei laghi di Palanfrè con l’accompagnamento di un guardiaparco del Parco Naturale delle Alpi Marittime.

Protagonista del pomeriggio di sabato 26, che si aprirà con uno spettacolo di teatro e danza firmato Prismadanza, sarà l’illustratrice originaria di Bra Lorena Canottiere, che presenterà il graphic novel Salvo imprevisti (Oblomov Edizioni) e terrà un laboratorio di fumetto per bambini. Domenica 27 Monica Monachesi, curatrice artistica della residenza In loco dall’esperienza ventennale nel mondo dell’illustrazione, sarà impegnata in un laboratorio di disegno e scrittura.
Non solo nomi nuovi per la terza edizione di Imaginé, ma anche gradite conferme, come quella dell’illustratore Marco Paschetta, che è profondamente legato al festival dalla sua nascita. Paschetta porterà in anteprima a Vernante Pistillo (Diabolo Edizioni), il suo ultimo fumetto destinato al pubblico più giovane, che nella serata di sabato 26 sarà presentato in una performance con letture, musica e immagini animate e domenica 27 sarà oggetto di un laboratorio creativo.
Tornano anche le dimostrazioni di stampa dell’associazione Nerofumo stampa d’arte, che proporrà anche un inedito laboratorio di incisione e stampa di un ex libris rivolto a ragazzi e adulti. Dopo la fortunata partecipazione del 2019 Simona Iorio, artigiana creatrice del marchio A fiSh on a cloud, nel pomeriggio di entrambe le giornate del festival condurrà un laboratorio di cianotipia adatto a grandi e piccini.

Nuova location per il mercato di illustrazione e artigianato di qualità di Imaginé, che si sposta all’aperto sotto la tettoia antistante il Centro Visita e sarà curato dal collettivo Made in Cuneo. Nel pomeriggio di domenica 27 Ideazione Srl presenterà presso il teatro della ex Confraternita Ama Pinocchio, scopri Vernante, progetto di sviluppo turistico finanziato dalla Fondazione CRC con il bando Patrimonio culturale.
Il progetto, realizzato in collaborazione con la Fondazione Nazionale Carlo Collodi, ha portato alla realizzazione di una web app che aprirà al visitatore tramite qr code contenuti che arricchiranno l’esperienza di visita di Vernante e del Museo Mussino. Il lancio dell’app all’interno di Imaginé sancirà la collaborazione tra Vernante e la Fondazione Nazionale Carlo Collodi, che porterà nel prossimo futuro ad attività di scambio di mostre e altre iniziative condivise; all’evento parteciperà il presidente della Fondazione Nazionale Carlo Collodi Pier Francesco Bernacchi.

Cuore pulsante del festival sarà ancora una volta il Centro Visita del Parco Alpi Marittime, che ospiterà la libreria di Imaginé a cura della fumetteria Cose da leggere di Cuneo e della libreria Banco di Mondovì. Presso il Centro Visita sarà anche possibile visitare la mostra Sguardi sulle Alpi Marittime. Immagini ed emozioni dal regno della biodiversità, mostra con fotografie e testi di ventitré autori che celebra il quarantesimo anniversario del Parco delle Alpi Marittime.
La terza edizione di Imaginé coinvolgerà anche il teatro della ex Confraternita, il Museo Mussino e la Riserva naturale del bosco e dei laghi di Palanfrè.

Tutti gli appuntamenti saranno a numero chiuso con prenotazione obbligatoria sulla piattaforma Eventbrite o via mail all’indirizzo info@festivalimagine.it e si svolgeranno nel rispetto delle norme anti-contagio in vigore nei giorni del festival.

Per tutti gli aggiornamenti sul programma si consiglia di visitare il sito www.festivalimagine.it, la pagina Facebook dedicata e l’account Instagram.

Erika Ambrogio
Informazioni su Erika Ambrogio 56 Articoli
Amo gli animali, la natura e tutto ciò che ha a che fare con la montagna.