Il Bosco delle Meraviglie – Valle Susa

Il Bosco delle Meraviglie - Valle Susa
Il-Bosco-Delle-Meraviglie

Sant’Ambrogio di Torino, si trova nella Provincia di Torino in Piemonte. Dista dal capoluogo di Provincia, Torino, circa 33 chilometri, a seconda della strada intrapresa.

Oltre alla chiesa di Sant’Ambrogio molto famosa, al Birrificio artigianale per gli appassionati di birra, è presente anche, per chi non lo sapesse, il Bosco delle Meraviglie.

Il Bosco delle Meraviglie del Piemonte è un parco emozionale in un vero e proprio bosco, tra orchi, fate e personaggi particolari.

Mi ci sono ritrovata per caso, scendendo dalla Sacra di San Michele per l’antica mulattiera, dopo aver affrontato la ferrata della Sacra di San Michele o più precisamente la Ferrata Carlo Giorda.

Il Bosco delle Meraviglie è situato qui, a circa 1,5 km dal centro del paese di Sant’Ambrogio di Torino.

Il personaggio che mi ha spinto ad andare oltre, a proseguire verso sinistra nel sentiero, è quello che si può vedere nella foto sottostante:

Il-primo-personaggio-del-Bosco-delle-meraviglie

Incuriosita quindi, cammino e poco dopo incontro, un adulto che dà una mano ad un bambino.

Il Bosco delle Meraviglie - Valle Susa
Adulto-e-bambino

Curioso no? Ecco che in alto appare l’indicazione del Bosco Delle Meraviglie. Wow, che fortuna ho a trovarmi qui. Anch’io come una bambina, mi intrufolo nel bosco per osservare i suoi abitanti.

Il Gigante Boccastorta ci accoglie e poco oltre ammiro il villaggio dei micrognomi.

abitanti-del-bosco-delle-meraviglie

Più proseguo lungo il percorso e più la fantasia prende il sopravvento.

Chi-è?

Ad un tratto, pare di toccare la Sacra di San Michele con un dito!

Sacra-di-San-Michele

Percorro un giro ad anello e nel bosco trovo un trono, un vecchio banco scuola e tante altre cose che adesso non voglio svelarvi!!

Il Bosco delle Meraviglie - Valle Susa
banco-di-scuola-nel-bosco-delle-meraviglie

Una volta tornata a casa, mi documento e scopro che il Bosco delle Meraviglie, è un parco emozionale, un percorso animato dove i bambini vengono accompagnati su di un sentiero e interagiscono con dei personaggi fantastici e della storia locale.

E’ possibile parteciparvi acquistando i biglietti presso la bottega dei giocattoli (di fronte alla chiesa parrocchiale) e facendosi accompagnare da un cantastorie.

Che aspettate a far vivere questa emozionante avventura ai più piccolini?

 

Erika Ambrogio
Informazioni su Erika Ambrogio 197 Articoli
Super Advisor del circuito PiemonteNet e Advisor PiemonteAlps . Amo gli animali, la natura e tutto ciò che ha a che fare con la montagna.