Limone Piemonte, quattro giorni dopo l’alluvione

Verso Via Divisione Alpina Cuneense

Limone Piemonte, un comune di 1456 abitanti. Località turistica e non solo, dove si può vivere la montagna in ogni stagione: l’inverno con le montagne innevate si può sciare nel comprensorio della Riserva Bianca ed innumerevoli sono le possibilità di praticare lo scialpinismo; la primavera per assaporare il risveglio della natura; l’estate ideale per scoprire percorsi escursionistici e per MTB, raggiungendo anche il mare; l’autunno spettacolare per ammirare il colore delle foglie nei boschi.

Oggi rivedere questo paese a quattro giorni dall’alluvione, mi ha colpito profondamente.

In un breve lasso di tempo, case, botteghe, infrastrutture, strade, hotel ed il campeggio, sono stati portati via dall’acqua, o riempiti di fango, cancellando ciò che l’uomo ha costruito ed anche i suoi sogni.

Il livello dell’acqua del Vermenagna si è abbassato ed il suo colore sta piano piano ritornando alla normalità. Ci vorrà ancora qualche tempo invece perchè le persone che a Limone Piemonte ci abitano e ci lavorano, tornino alla normalità.

Mentre tutti i soggetti coinvolti stanno facendo la conta dei danni, è toccante vedere come l’uomo di fronte alle difficoltà grandi come quest’alluvione, finalmente torni ad essere solidale con gli altri sui consimili. Ecco quindi riaffiorare il sapore dell’umanità.

In questa giornata, questa è la parte positiva che ho colto, in un momento in cui la tristezza e l’ansia, immagino, pervadano tante persone.

I Vigili del fuoco, le aziende che si occupano dei sottoservizi, la protezione civile, il soccorso alpino, varie associazioni, ma anche tante altre persone e tanti ragazzi stanno dando il loro contributo per  far sì che Limone Piemonte torni presto a risplendere.

 

Via Roma

 

Via Vermenagna

 

Verso Via Divisione Alpina Cuneense

 

Viale Valleggia

 

SP 20
Erika Ambrogio
Informazioni su Erika Ambrogio 44 Articoli
Amo gli animali, la natura e tutto ciò che ha a che fare con la montagna.