Punta Venezia per Cresta Perotti – Valle Po

Punta Venezia per Cresta Perotti - Valle Po
Punta Venezia ed il Monviso sullo sfondo
Tempo di lettura: 5 minuti

Data: 09/07/2022

Partenza: Pian della Regina (1770 m) – Crissolo

Quota massima: Punta Venezia (3095 m)

Dislivello: 1480 m

Sviluppo della cresta: 400 m

Distanza totale: 16 km circa

Difficoltà: PD+ – 3c max

Curiosità: La cresta Perotti si riconosce nella parte alta in quanto sono presenti due gendarmi conosciuti come “Torri Doppie”. La via è stata aperta da Alessandro e Natalia Caligaris, Alberto Milano, Giorgina Vivante con le Guide Giovanni e Quintino Perotti, il 6 agosto 1935

Attrezzatura: fettucce, friend e corde

Accesso: imboccare la valle Po ed arrivare sino a Crissolo. Verso il termine del paese svoltare a destra e salire al Pian della Regina.

Avvicinamento:

Oggi decidiamo di cambiare valle ed andare in Valle Po alla scoperta della cresta Perotti.

Partiamo dal Pian della Regina e ci incamminiamo sul sentiero di destra.

Pian della Regina

Giunti al Pian del Re, teniamo la sinistra e seguiamo la direzione “Rifugio Giacoletti” – sentiero V13.

Sentiero V13

La via sale piuttosto rapidamente fino ad incontrare una bella cascata.  Poco dopo perveniamo al Lago Superiore (2313 m.)

Lago Superiore

Raggiunto un nuovo cartello, come da indicazioni svoltiamo a destra, sempre in direzione del rifugio Giacolettti.

Cartello dei sentieri

Dopo 1000 m di dislivello e tanto caldo, perveniamo finalmente al rifugio Giacoletti a 2741 m.

Rifugio Giacoletti

Davanti a noi si staglia la Punta Udine, in tutta la sua maestosità.

Punta Udine

Procediamo avanti, sul sentiero che porta alla ferrata, ma poco dopo iniziamo a seguire, nella pietraia, degli ometti. Puntiamo alla cresta est della Venezia ed in particolar modo a quella striscia di “verde” che vediamo davanti a noi.

Cresta est di Punta Venezia

E’ necessario proseguire fino a dove termina un labile sentiero per poter scorgere una targhetta sbiadita che ci indica che siamo nel posto giusto: “Cresta Perotti”.

Descrizione della via:

I tiri di corda sono 11 con gradi che vanno dal 2a al 3c. Volendo arrivati all’ultimo tiro non si prosegue lungo la cresta ma si raggiunge il bivacco e da qui si sale in vetta.

1° tiro: superare i primi facili risalti di cresta 3a/2a – 40 m

2° tiro: continuare direttamente sulla cresta e poi a destra sullo spigolo, qualche metro ancora a destra per sostare nella nicchia alla base del diedro 3a, 2b – 40 m

3° tiro: salire il diedro e seguire il filo di cresta sulla destra 3a – 40 m

4° tiro: superare una placca e continuare in cresta 3b, 2c – 45 m

5° tiro: andare leggermente a destra per riprendere la cresta, spigolo e placca, e ancora a destra per aggirare un evidente strapiombo 3b, 2c – 40 m

6° tiro: superare direttamente il diedro e raggiunta la cresta seguirla fino alla sosta 3c, 2c – 45 m

7° tiro: salire verso destra per raggiungere la cresta formata da gradoni di rocce rosse e in seguito la sosta dietro un grosso spuntone 3a, 2c, 3b – 45 m

8° tiro: passare a sinistra del gendarme e seguire la cresta fino alla base del torrione rossastro e verticale. 3a, 2a – 30 m

9° tiro: superare direttamente la prima delle “Torri Bifide” il successivo breve muro verticale, poi ancora una bella placca per raggiungere la sommità del gendarme dove si sosta 3c, 2b – 25 m

10° tiro: scendere per una decina di metri all’intaglio, superare un muro verticale e il successivo spigolo, raggiungere la vetta del secondo gendarme 2a, 3c, 2b – 20 m

11° tiro: attraversare in leggera discesa per raggiungere l’ultimo punto di sosta sull’evidente colletto alla base della vetta e a pochi minuti dal Bivacco 2a- 20 m

Noi invece abbiamo proseguito avanti, e percorso gli ultimi due tiri in cresta. Facendo così si raggiunge direttamente la Punta Venezia.

Punta Venezia per Cresta Perotti - Valle Po
Inizio della Cresta Perotti
Punta Venezia per Cresta Perotti - Valle Po
Sguardo verso il Viso Mozzo ed il Monviso
Punta Venezia per Cresta Perotti - Valle Po
Primi tiri della cresta Perotti
Punta Venezia per Cresta Perotti - Valle Po
Torri doppie
Punta Venezia per Cresta Perotti - Valle Po
Ultima torre della cresta Perotti
Punta Venezia per Cresta Perotti - Valle Po
Torre vista dall’alto

Discesa:

Superiamo il breve passaggio della discesa dalla Cima Venezia.

Passio per scendere da Punta Venezia

Poi oltrepassiamo il Bivacco e ci dirigiamo verso il coulour del Porco.

Bivacco

Il coulour del Porco è un canalino attrezzato con corde, staffe in acciaio, catene che permettono agli escursionisti di accedervi più facilmente.

Coulour del Porco – parte attrezzata

Dal canale seguiamo il sentiero che ci porta al Pian del Re e di lì successivamente al Pian della Regina.

Verso il Pian del Re

Download file: Cresta Perotti _Punta Venezia.gpx
Erika Ambrogio
Informazioni su Erika Ambrogio 169 Articoli
Amo gli animali, la natura e tutto ciò che ha a che fare con la montagna.