Rifugio Pian della Regina La Baita della Polenta-Valle Po

Condividi questa pagina
  • 71
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •   

Ci spostiamo in un bellissimo luogo ricco di bellezze, immerso nel Parco Naturale del Monviso: vi sto parlando di Pian della Regina.
Per raggiungere questa meravigliosa meta, bisogna innanzitutto pervenire al paese montano denominato Crissolo e poi seguire l’indicazione per Pian della Regina, che dista, in auto, una decina di minuti. Arrivati, si può posteggiare in un ampio parcheggio.

Da questa località è possibile praticare moltissime escursioni, vista l’ampia scelta di sentieri. Nota caratteristica del luogo è quell’aria pura e frizzantina che si può assaporare sopra i 1800 metri d’altitudine.

Davanti a noi, in tutto il suo splendore, ecco il Re di Pietra: il Monviso.

Il re di pietra il Monviso
Il-Re-di-Pietra-il-Monviso

Sulla destra, si trova la famosa Baita della Polenta che è nata nel 1955 come punto di ristoro per tutti coloro che intraprendevano camminate molto lunghe e faticose ed ora, oltre ad offrire un servizio di ristoro impeccabile, propone anche un servizio di pernottamento e settimane bianche.

Nel periodo invernale, a Pian della Regina, è in funzione il tapis roulant più lungo del Piemonte, con 3 piste battute e soleggiate da mattino a sera. Ottimo quindi per chi vuole imparare a sciare o chi vuole divertirsi, in zona, con il bob.

Rifugio Pian della Regina La Baita della Polenta -Valle Po
Pista-da-sci

Nel periodo estivo, per chi decide di fare una gita all’aperto, si consiglia il dehor della Baita della Polenta che consente di godersi la giornata accompagnati da piatti della tradizione montana.

Consiglio a tutte le persone che cercano un luogo per rilassarsi e rigenerarsi di andare alla scoperta di questo posto ricco di energia positiva.

Rifugio Pian della Regina La Baita della Polenta -Valle Po
Panorama